Mostra tutte le FAQ

E.5 Quali sono gli obblighi dei fabbricanti delle attrezzature di lavoro in merito alla riduzione al minimo del rischio ed alla informazione sui livelli sonori emessi?

Gli obblighi dei fabbricanti sono quelli di produrre, vendere, noleggiare e concedere in uso attrezzature di lavoro che siano rispondenti alle disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

In merito al rumore e in sintesi i costruttori hanno l’obbligo di rispettare i seguenti requisiti essenziali di sicurezza e salute (RESS):

  • la macchina deve essere progettata e costruita in modo tale che i rischi dovuti all’emissione di rumore siano ridotti al livello minimo, tenuto conto del progresso tecnico e della possibilità di mezzi atti a limitare il rumore, in particolare alla fonte (punto 1.5.8 dell’Allegato 1 alla nuova direttiva macchine D.Lgs.17/2010);

  • la macchina deve essere accompagnata da un’istruzione (nel libretto d’uso e manutenzione) che fornisca almeno le seguenti informazioni (punto 1.7.4) D.Lgs.17/2010:

    • se necessario, prescrizioni di montaggio volte a ridurre il rumore;

    • indicazioni del livello di pressione sonora prodotto dalla macchina se questo supera i 70 dB(A) oppure indicazione se tale livello è inferiore o pari a 70 dB(A);

    • indicazione del valore massimo della pressione acustica istantanea nei posti di lavoro se supera 130 dB(C);

    • indicazioni del livello di potenza acustica emesso dalla macchina, se il LAeq supera gli 80 dB(A). Quando si tratta di una macchina di grandissime dimensioni, l'indicazione del livello di potenza acustica è sostituito dall'indicazione dei livelli di pressione acustica continui equivalenti in appositi punti intorno alla macchina;

    • rispetto di ulteriori requisiti disposti da eventuali direttive di prodotto che si applicano alla macchina specifica.

Le procedure di misurazione, dichiarazione e verifica delle emissioni sonore ai sensi della Direttiva Macchine sono definite nelle seguenti norme fondamentali (norme B):

  • le serie EN ISO 3740 e EN ISO 9614-1-3 stabiliscono i metodi per determinare il livello di potenza acustica dei macchinari in apposite stanze di prova dalle particolari proprietà acustiche e in sito (cioè sul luogo di lavoro);

  • la serie EN ISO 11200 – 11205 stabiliscono i metodi per determinare il livello di pressione acustica delle emissioni sul luogo di lavoro in diverse condizioni ambientali;

  • la serie EN ISO 4871 riguarda la dichiarazione e verifica delle emissioni di rumore.


 

Mostra tutte le FAQ
LOADING TIME: 0.026 s.
XS SM MD LG XL

info@portaleagentifisici.it